Eventi

Auguri di Buone Feste. 2016, l’anno per una grande reazione!

IMG_20151219_004538-EFFECTS

Auguri di Buone Feste!

Ci stiamo lasciando alle spalle un 2015 che, per noi, è stato pieno di nuove esperienze.

Un anno che ci ha visto lottare al fianco delle associazioni aderenti alla Carta di Bologna nata per contrastare le lobby assicurative che, con l’ultimo DDL Concorrenza, tentano di far approvare norme liberticide come il risarcimento in forma specifica e l’abolizione della cessione di credito, con conseguente controllo esclusivo da parte delle compagnie assicurative del risarcimento del danno nel comparto Rc Auto, in sintesi, eliminando il “diritto alla difesa” del cittadino rimasto vittima di un sinistro stradale e non più libero di far riparare il veicolo presso un autoriparatore di fiducia.

E’ stato un anno che ha consolidato la collaborazione all’interno della piattaforma Oxygen Gestione Sinistri. La piattaforma dopo la Gestione Sinistri sta implementando altri strumenti utili e funzionali per l’autoriparatore. La più rivoluzionaria tra tutte è la Gestione Polizze.

Oltre che a fare gli auguri a tutti Voi ed alle Vostre famiglie, invito i miei collegi PERITI a riflettere sul proprio futuro di PROFESSIONISTA. E’ il momento di scegliere se essere finalmente LIBERI, oppure continuare ad essere SOTTOMESSI “passivamente” dal PADRONE ASSICURAZIONE e navigare verso la DERIVA.

Invito, infine, i miei colleghi PATROCINATORI ad essere sempre più presenti, attenti e non meri osservatori.

Piangersi addosso non serve a niente. Nel 2016 ci vuole una grande reazione!

Ancora auguri di Buone Feste a tutti Voi ed i vostri cari, con la fiducia di costruire un avvenire migliore.

Luigi Mercurio

Annunci
DDL Concorrenza e mobilitazionedecretorcauto, Eventi

DDL Concorrenza: clausole vessatorie, fanchigie raddoppiate, Authority

11215513_843763339074775_5343896862294999353_n

 

Tutti a Padova il 26 settembre!

Questo è l’appello del Cupsit, (lasciatemelo dire) unica associazione di patrocinatori stragiudiziali che si è schierata senza alcuna riserva nella lotta contro l’oligopolio assicurativo.

L’importanza del Convegno

L’incontro di Padova, organizzato da Federcarrozzieri e le altre sigle della Carta di Bologna, sarà occasione di profonda riflessione dell’attuale situazione di criticità e delicatezza per il Paese, per gli automobilisti e per i carrozzieri indipendenti. Due punti fondamentali verranno approfonditi durante il Convegno: Ivass e Antitrust non sono soltanto inutili, ma dannose per gli automobilisti e per i carrozzieri indipendenti.

Delle due autorità, la prima, l’Ivass (ex ISVAP), dovrebbe vigilare sulle compagnie assicuratrici. La seconda, l’Antitrust, dovrebbe garantire il mercato libero e la concorrenza, anche nel settore Rc auto.

Ma poi i fatti raccontano una realtà ben differente. Già! Dalle note audizioni tenutesi durante la discussione del DDL Concorrenza emerge chiaramente che Ivass e Antitrust si schierano a fianco dell’Ania (Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici).

Il risultato imbarazzante è quello che gli automobilisti non ricevono nessuna tutela dalle due authority, mentre viene messo in serio pericolo il lavoro di migliaia di carrozzieri indipendenti.

Ecco il programma della giornata

9.30 Apertura lavori – Ivass, Antitrust e clausole vessatorie

– Davide Galli (Federcarrozzieri)

– Dott. Stefano Mannacio (Cupsit)

– Avv. Massimo Perrini (Unarca)

– Dott. Giampaolo Bizzarri (Portavoce Consorzio Carrozzieri Toscani)

11.00 Seconda parte –  La politica e il DDL concorrenza

– On. Nicoletta Favero PD

– On. Filippo Busin Lega Nord

– On. Marco Di Stefano  PD

– On. Paolo Russo Forza Italia

 12.30 Coffe Break

13.30 Ripresa lavori – Oxygen Gestione Polizze, la più grande novità di sempre.

–       Davide Galli

Oxygen Gestione Nolleggi e Autosottocasa, il più grande Rent Italiano

–       Enrico De Gregorio – Andrea Ballarini

Ultima parte

Oxygen Gestione Sinistri

–       I carrozzieri presenti potranno conoscere di persona i garanti che sono a disposizione per mostrare e illustrare la piattaforma.

Modera l’evento l’Avv. Sonia Monteleone (Garante Oxygen).

Il Convegno nel dettaglio

1° tempo

La prima parte del convegno farà luce sui diritti dei carrozzieri quando incontrano polizze in forma specifica. Si parlerà di organi di controllo che non controllano e non sanzionano, e dello stato dell’arte del disegno legge concorrenza. Si discuterà inoltre del mancato controllo sui contratti che impongono ingiuste vessazioni agli assicurati sia per le garanzie dirette (doppie e triple franchigie per chi ripara l’auto presso il riparatore di fiducia) sia per i sinistri Rc auto (clausole confort, carrozzeria Amica, conciliazione paritetica). Il problema è che grandi compagnie usano clausole ormai definite vessatorie da alcune sentenze di giudici illuminate per canalizzare i sinistri verso i riparatori convenzionati.

2° tempo

Nella seconda parte, protagonista sarà Oxygen, e terrà banco la presentazione di Oxygen Gestione Polizze, la più grande novità di sempre per la riparazione Rca. Oggi, l’automobilista danneggiato viene canalizzato dalle agenzie assicuratrici verso le carrozzerie convenzionate con le compagnie. Invece, tramite Oxygen Gestione Polizze, il carrozziere indipendente fidelizza il cliente, che si rivolgerà al proprio riparatore di fiducia in caso di sinistro. È una sorta di legittima difesa: conserviamo i nostri clienti, tuteliamo il nostro lavoro e il nostro futuro. Contro i continui tentativi delle compagnie di vampirizzare i danneggiati, risucchiandoli nei loro mega-centri di riparazione convenzionati, con prezzi di manodopera da Terzo mondo, e qualità del lavoro bassissima.

3° tempo

Ultima ma non ultima parte, i carrozzieri presenti potranno conoscere di persona i garanti di Oxygen Gestione Sinistri, che sono a disposizione per mostrare e illustrare la piattaforma. Così che i carrozzieri comincino a utilizzarla.

Padova 26 settembre “SHERATON PADOVA HOTEL & CONFERENCE CENTER
CORSO ARGENTINA 5 – 35129 PADOVA – Contatti +39 049 8998174”.

MODULO DI ISCRIZIONE
SCARICA LA LOCANDINA
DDL Concorrenza e mobilitazionedecretorcauto, Eventi

Italia unita contro il #Ddlconcorrenza

garibaldi_federcarrozzieri

Carta di Bologna Vs. Ddl Concorrenza

Emilia Romagna, Piemonte, Liguria, Lazio, Sardegna, Lombardia, Toscana, Campania, Abruzzo, Puglia, Sicilia, Val d’Aosta è l’Italia unita dalla #CartadiBologna. E’ l’Italia senza confini quella legata a filo doppio dalle istanze comuni, dalla richiesta congiunta di una riforma #Rcauto nel segno del cambiamento di civiltà che, ad oggi, non solo manca ma vive da anni sotto il peso costante delle minacce. La lobby assicurativa è tenace, subdola, penetrante, persuasiva, trasversale e coperta da controllori che, invece di proteggere tutti noi, favoriscono, nascondono ed incrementano l’odioso strapotere assicurativo.

Ciononostante un sassolino nella scarpa delle assicurazioni resta lì. Ostinati e determinati a rovinare i piani di uno  strapotere oltremodo insostenibile. E’ così! Accade infatti che questa lobby speciosa sia impegnata, suo malgrado, a contrastare una battaglia schietta, sentita, sempre più diffusa, giuridicamente ineccepibile, a favore di categorie diverse, capace di intervenire realmente sul mercato, sulla concorrenza. Già, la concorrenza usata come specchio per le allodole da un Ddl che nulla, davvero nulla ha, di concorrenziale. Un Ddl chiamato concorrenza per sintetizzare in una sola parola l’unico elemento totalmente assente! Un Ddl che mira apertamente a devastare, mortificare, punire e negare i diritti fondamentali di tutti. Un Ddl annienta-concorrenza. Un Ddl che dobbiamo conoscere in ogni dettaglio per aprire gli occhi sulle drammatiche conseguenze che può comportare. Pescara, il 13 giugno, sarà teatro dell’ennesimo appuntamento per comprendere, approfondire e contribuire a fermare lo strapotere assicurativo. Chi sarà lì sarà nella storia dell’Italia che si espone, rischia, cerca il cambiamento. L’Italia civile!

Ultima chiamata

Patrocinatori stragiudiziali, periti assicurativi indipendenti, unitevi a noi, mobilitatevi, esponetevi, non restate passivi, alzate la testa contro queste regole imposte dal Ddl concorrenza che  mirano a limitare la libertà d’impresa e i diritti dei danneggiati, regalando il mercato della riparazione alle assicurazioni e limitando i diritti dei feriti nei sinistri stradali con il dimezzamento dei risarcimenti del danno a persona! Queste regole saranno pericolosissime persino per i periti ed i medici fiduciari (non a caso definiti anche passivi!), che saranno costretti a lavorare secondo indicazioni imposte dalle proprie mandanti.

Pescara,13 giugno 2015, mobilitazione della Carta di Bologna.

Hotel Le terrazze di Pescara ore 9.30.

  • Inizio lavori ore 10.00. 
  • Fine lavori ore 13.00.

Firma la Carta di Bologna e condividi i 13 punti cliccando il seguente link 

Assicurazione, Eventi

Carta di Bologna: “PER UNA VERA E LIBERA CONCORRENZA”. Il resoconto dell’incontro presso l’Autopromotec.

fonte web
Foto: fonte web

Bologna 23 maggio 2015, ore 10.30,  quartiere Fieristico che ha ospitato AUTOPROMOTEC 2015 26^ Biennale Internazionale delle Attrezzature e dell’ Aftermarket Automobilistico.

Presso lo stand del Consorzio InReteCar si è tenuto il convegno della Carta di Bologna:

11377148_785906868193756_676617724503957669_n

“PER UNA VERA E LIBERA CONCORRENZA”. Annamaria Gandolfi, a.d. InReteCar, ha moderato i lavori chiarendo con grande efficacia e fermezza la necessità di reagire, di esporsi e rischiare per cambiare”. Superare il timore del cambiamento significa rischiare di migliorare le proprie condizioni di lavoro. L’urgenza del momento richiede di affidarsi a quanti attraverso la Carta di Bologna stanno combattendo una battaglia di giustizia ed estrema civiltà in nome di tutti noi”. L’avv.  Massimo Perrini ha sottolineato come si sia in presenza di un problema di natura politica e non solo tecnica. E’ una fase che richiede l’intervento congiunto di tutti. Davide Galli, presidente Federcarrozzieri, ha esortato tutti a operare un vero e proprio pressing a tutti i livelli per far sentire forte lo stato di sofferenza della categoria. Il Dott. Giampaolo Bizzarri, patrocinatore stragiudiziale, ha spiegato come sia un obbligo assicurarsi ma sia un diritto riparare dove e come si crede. “Non può essere messo in discussione il  diritto di scelta”. L’Avv. Alessio Ullucci, legale InRetecar: “leggere il testo del Ddl chiarisce l’imbroglio che vi si nasconde. Si millanta un provvedimento a favore della concorrenza mentre invece il reale contenuto tradisce ben altro!”. E’ stata poi la volta dell’avv. Settimio Catalisano che ha posto un interessante spunto di riflessione: “il  Governo dovrebbe rispondere del paradosso che rischia di creare. Da una parte il rafforzamento della pena in caso di omicidio stradale.. all’altra la diminuzione del risarcimento per le lesioni di oltre il 50%. Dal 1996 sono stati esperiti numerosi tentativi di intervenire a favore delle assicurazioni ed è solo grazie all’intervento di quanti si oppongono con forza che oggi siamo ancora qui a combattere l’ennesimo tentativo”.  Il Dott. Stefano Mannacio, presidente CUPSIT, ha sottolineato come ci sia davvero di che temere. “Questo Ddl rischia di provocare la desertificazione delle imprese,la mortificazione delle vittime ed il danneggiamento dei diritti dei danneggiati. E’ proposto come un intervento volto a favorire la concorrenza ed invece di operare in tal senso sino ad oggi si e’ favorita la concentrazione di mercato. Controllore e controllato sono la stessa cosa. Renzi ha sempre dichiarato di voler contrastare i poteri forti. Questa è la nostra sfida: giungere a questo risultato attraverso la Carta di Bologna, nata dalla condivisione di forze differenti, dal lavoro,dallo studio di giuristi che hanno messo a disposizione di tutti noi un valido strumento di civiltà giuridica”.

La conclusione dell’incontro ha visto l’intervento di numerosi carrozzieri che hanno esposto gli svariati problemi con cui si confronta da tempo la categoria. Esigenza comune è certamente quella di preservare la professionalità che le assicurazioni vogliono svilire. Un  incontro che ha informato ancora una volta e chiarito ulteriormente come la questione sia della massima urgenza e come sia, soprattutto, questione di tutti.

Di Elena Bove

Assicurazione, Eventi

La #cartadibologna va di scena all’Autopromotec

carta_di_bologna_lowresNon poteva mancare la Carta di Bologna a casa propria. Nella città dove l’undici gennaio 2014 iniziava il suo viaggio ecco che va di scena un nuovo appuntamento dei promotori della Carta.

L’incontro organizzato da InReteCar in collaborazione con le altre sigle é per oggi alle ore 10,30 al Padiglione 26 C134 della Fiera Autopromotec.

Interverrano i numerosi sottoscrittori della Carta di Bologna alla presenza dei politici invitati.

Noi saremo presenti per continuare la nostra battaglia a favore dei diritti dei danneggiati e per la libertà d’impresa.

LIBERI DI SCEGLIERE

 

 

 

 

Eventi

Autopromotec 2015: Federcarrozzieri e Oxygen presenti . Pad. 30 Stand B 66

FEDER

E’ iniziata oggi a Bologna Autopromotec 2015, la più specializzata rassegna internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico.

Grazie a Federcarrozzieri e Oxygen avremo la possibilità di partecipare a questo importante appuntamento.

Al Pad. 30 Stand B 66 insieme a Federcarrozzieri ed il suo staff ci saranno anche i garanti di Oxygen pronti ad illustrare la piattaforma aperta a tutte le carrozzerie (incluse quelle convenzionate con una o più compagnie), che consente la gestione dei sinistri auto in cessione di credito.

Sarà l’occasione quindi di vedere le potenzialità della piattoforma Oxygene e di discutere nuovamente del tanto discusso #DDlConcorrenza, ma che a noi piace definire “anti-concorrenziale!”.

Qui puoi scaricare il biglietto d’ingresso.

Ecco il programma di Fedecarrozzieri e Oxygen (dal blog Ilcarrozziere.it)

  •  Sabato 23 maggio 2015, si terrà il convegno della Carta di Bologna presso lo stand di InRetecar Consorzio Nazionale aderente alla Carta di Bologna. In collaborazione con i Consorzi e Associazioni aderenti  presso lo STAND C 134 PAD. 26 “PER UNA VERA E LIBERA CONCORRENZA” ore 10.30.
  • Presentazione in anteprima di Oxygen Gestione noleggio. CI SARANNO DEI SEMINARI, due al giorno per i servizi Oxygen gestione sinistri. Perché Oxygen non si ferma più: non solo gestione degli incidenti, ma, sorpresa, anche gestione delle vetture delle carrozzerie da dare a noleggio ai clienti.
  • Gli appuntamenti di Federcarrozzieri e Oxygen:Giovedì 21  – ore 10.30 seminario Oxygen Gestione Sinistri

    ore 15.00 seminario Oxygen Gestione Sinistri

    Venerdì 22

    ore 10.30 anteprima presentazione Oxygen Gestione Ricambi

    ore 15.00 seminario Oxygen Gestione Sinistri

    Sabato 23

    ore 10.30 “PER UNA VERA E LIBERA CONCORRENZA” convegno della Carta Di Bologna  presso lo stand di InRetecar  C 134 PAD. 26 .

    ore 13.30  Aperitivo con FEDERCARROZZIERI

    ore 15.30 Anteprima presentazione Oxygen Gestione Noleggi

    Domenica 24 

    ore 10.30 fino alle 14.00 Seminario Piattaforma Oxygen

     

    ox

VI ASPETTIAMO NUMEROSI AL Pad. 30 Stand B 6 DI FEDERCARROZZIERI 
Assicurazione, DDL Concorrenza e mobilitazionedecretorcauto, Eventi

La #CartadiBologna non fa #SCONTI! Continua il suo percorso di protesta e proposta contro il #ddlconcorrenza!

carta_di_bologna_lowres

I carrozzieri scendono ancora in campo, sono sempre gli artigiani ad insorgere contro il Ddl Concorrenza per difendere la libertà d’impresa, la libertà del danneggiato e nella difesa delle vittime della strada.

Ecco in proposito le parole del Presidente di Federcarrozzieri Galli:

“Il disegno legge concorrenza limita la certezza che l’auto sia riparata bene. Per il ddl, in alternativa al risarcimento per equivalente, c’è la facoltà di ricevere un risarcimento in forma specifica di danni a cose. Il ddl la chiama ‘facoltà’. Già, ma se la riparazione effettuata dal carrozziere convenzionato con la compagnia costa meno di quanto costi quella dal carrozziere indipendente, di fiducia, allora l’automobilista paga la differenza fra i due costi. Un danno gravissimo per la libertà di scelta della vittima”. 

Ora c’è di più! La conciliazione paritetica..

Eh già! Le compagnie, oltre che polizze con la clausola “forma specifica”, propongono contratti con la clausola “Accordo per la risoluzione delle controversie mediante ricorso alla procedura di conciliazione paritetica”. Una nuova clausola che offre un sconto (nell’ordine del 3/5%) in cambio di una vera e propria “limitazione” della libertà dell’automobilista!

Questa clausola, infatti, determina “l’impegno dell’automobilista”, in caso di sinistro RCA gestibile in regime di indennizzo diretto con danni a cose e/o a persona, a seguire la procedura di legge proposta/imposta senza incaricare alcun patrocinatore e, in caso di disaccordo con l’assicuratore in tema di liquidazione del danno, ad attivare la procedura di conciliazione paritetica facendosi rappresentare da Associazioni di Consumatori presente nell’elenco proposto sul sito dell’ANIA (Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici).

I vantaggi?

1) Uno SCONTO in polizza sul premio RCA;

Gli svantaggi?

2) Una PENALE, indicata nel contratto, in caso di violazione dell’accordo (così definito) da parte dell’assicurato.

Cosa significa tutto ciò?

In pratica, in caso di sinistro stradale, il danneggiato (colui che per legge ha diritto al risarcimento dei danni patiti a seguito dell’evento sinistroso) sottoscrivendo tale clausola non potrà avere l’ausilio nella prima fase della controversia, o meglio “non sarà LIBERO DI SCEGLIERE un suo patrocinatore” in quanto, nel caso in cui avvenisse, l’Assicuratore applicherà una franchigia come indicata nel contratto (in genere dovrebbe essere dell’importo di euro 500,00!).

Vale a dire che l’automobilista che subisce un danno sarà “vincolato” da valutazioni dettate da figure indicate dall’assicuratore (periti, medici, liquidatori) che decideranno quanto, quando, e se definire quel danno alle loro condizione, viceversa “obbligheranno” l’automobilista a rivolgersi ad un’Associazione di Consumatori indicato dall’ANIA in caso di disaccordo con le decisioni dell’Assicuratore. Il tutto senza alcun contraddittorio, pena il TAGLIO del risarcimento dovuto. E solo se l’automobilista non si riterrà soddisfatto potrà rivolgersi alle Autorità Giudiziarie.

Un vero è proprio travaglio per l’automobilista! Non so.. ma mi torna in mente il gioco delle tre carte!

Bene! E’ giunto il momento anche per chi, sino ad ora, è rimasto indifferente e concentrato alla cura del proprio “orticello” ad interessarsi e mobilitarsi contro le manovre che noi contestiamo!

In proposito di seguito vi riporto un pensiero del Dott. Stefano Mannacio, Presidente del CUPSIT

“E’ ormai chiaro che i patrocinatori, salvo pochi, non comprendono bene la portata devastante che il DDL concorrenza avrebbe se fosse approvato così com’è. E’ anche ovvio che quelli consapevoli tecnicamente, giuridicamente e politicamente si danno da fare. Per fortuna esiste la Carta di Bologna che ha creato una nuova forma di attivismo allargato agli artigiani, che, per usare una vecchia, ma attuale espressione, hanno più “coscienza di classe” e sano spirito imprenditoriale. Sono certamente lo “zoccolo duro” di questo movimento. Ci sono poi le Vittime della Strada, periti, medici legali e l’Organismo Unitario dell’Avvocatura e tre associazioni dei Consumatori con cui collaboriamo fattivamente.

Uno scenario che fino a pochi anni fa sarebbe stato impensabile ma che ora è una preziosa “unione nella diversità”.

Ciò premesso, Vi ricordo il prossimo l’appuntamento della Carta di Bologna, itinerante e sempre più unita e compatta nell’opporsi al Ddl Concorrenza (ma anche ribattezzato Ddl anti-concorrenza), che si terrà a Calenzano (Firenze) sabato 16 maggio 2015, ore 10,00, Hotel Delta Florence, via Vittorio Emanuele n. 3.

SCARICA LA LOCANDINA

PROGRAMMA DELL’EVENTO 1

PROGRAMMA DELL’EVENTO 2

“Non fatevi ingannare dal silenzio che momentaneamente circonda la vicenda DDL Concorrenza, la guardia deve restare altissima! La Carta di Bologna ormai non si ferma più e sempre più associazioni e rappresentanti politici si stanno interessando alle nostre motivazioni.”

CARTA DI BOLOGNA

 

DDL Concorrenza e mobilitazionedecretorcauto, Eventi

BOLOGNA CHIAMA, NOI RISPONDIAMO!

20140517_111501_1
L’8 maggio
, in compagnia di Roberto Barbarino (Responsabile CUPSIT Campania) e di una delegazione dell’ASSOPEC, sarò a Bologna per l’assemblea dei soci del CUPSIT (Comitato Unitario Patrocinatori Stragiudiziali Italiani), associazione liberamente schierata a favore della Carta di Bologna e contro il DDL Concorrenza (taglia risarcimenti). Più che una formalità è un incontro che ha tra gli obiettivi lo scambio di idee e conoscenze e l’attuazione di una linea di azione comune contro l’evidente disegno di far gestire tutto il processo risarcitorio alle compagnie assicuratrici, a partire dalla riparazione del veicolo del danneggiato fino alle gestione completa delle cure mediche.
L’incontro, oltre che sull’andamento finanziario dell’associazione e la posizione dei soci, affronterà temi scottanti relativi all’attuale situazione in materia di risarcimento del danno del tutto a sfavore dei danneggiati ed a svantaggio della libertà d’impresa.
Sarà un vero onore partecipare ad un incontro che vedrà la sala colma di diverse professionalità. A presto i dettagli.

Si raccomanda la massima partecipazione.

VENERDI 8  MAGGIO 2015 BOLOGNA – RIUNIONE SOCI DEL CUPSIT

ORE 15_30 – 19,00  NH HOTEL DE LA GARE, Piazza XX Settembre, 2

LOGISTICA:  L’albergo è a  trecento metri dalla stazione ferroviaria con un Garage di fronte.

Eventi, Formazione

Seminario sull’uso della Stazione Totale e Laser scanner – 8 crediti formativi ai Periti Industriali

ESEMPIO-3D

Buongiorno, vi segnaliamo l’ennesima iniziativa dello Studio Gaetano Esposito & Partner questa volta coadiuvato dallo Studio Tecnico Del Cesta. Un parterre ricco di esperienza e professionalità.

L’incontro si terrà a Nola (NA) il giorno 8 maggio del 2015 nei locali del Seminario Vescovile di Nola.

Strumenti utilizzati: Stazione Totale Leica TPS 1200 + Laser Scanner Focus 3D 120S.

Personalmente non mi sarà possibile partecipare per impegni che mi vedranno su Bologna per l’incontro dei soci del CUPSIT “verso la Carta di Bologna e contro il Ddl Concorrenza”. Per gli interessati di seguito il programma della giornata. In basso troverete il file in PDF del modulo d’iscrizione e della locandina.

Programma della giornata

Ore 9,00 appuntamento a Scisciano Via Spartimento, davanti alla Chiesa, dove eseguiremo i rilievi stradali relativi a questo incrocio

Chiesa di Spartimento Seminario sulluso della  Stazione Totale e Laser scanner   8 crediti formativi ai Periti Industriali

Alle ore 11,00 ci sposteremo in Palma Campania alla via Statale 367 vicino al civico 150.

Luogo del sinistyro da Google Ter 20 metri Seminario sulluso della  Stazione Totale e Laser scanner   8 crediti formativi ai Periti Industriali

Dalle ore 15,00 nei locali del Seminario Vescovile di Nola andremo in aula dove trasferiremo, mediante programma di grafica i rilievi eseguiti, e poi effettueremo, con PC-Crash la simulazione di un sinistro.

Esempio di simulazione con la tecnica del rilievo Laser Scanner 3D.

Ai Periti Industriali verranno riconosciuti 8 crediti formativi

Locandina Laser – Scanner PDF

MODULOI SCRIZIONE Laser-Scanner PDF

Eventi

#Buona #Pasqua #2015

images

 

Un piccolo saluto a tutti voi, amici, colleghi e seguaci (cosiddetti  follower). Vi auguro di trascorrere un periodo sereno e gioioso con i vostri cari, con la speranza di una ripresa e di un rinnovamento del nostro Paese.

Anche noi ci prendiamo un pò di relax in attesa dei molteplici impegni che ci attendono dal mese di aprile in poi.. insieme al Cupsit, a Federcarrozzieri e le altre sigle aderenti alla #cartadibologna.

 Auguri di Buona Pasqua da #luigimercurio.

Assicurazione, DDL Concorrenza e mobilitazionedecretorcauto, Eventi

#Cartadibologna. Il viaggio continua contro il DDL che #rottamalatutela

11094691_554160894712824_6657896902928037424_n

 

Carta di Bologna: liberi di scegliere, Biella 10 aprile 2015.

E’ la volta di Biella! Chiuso il sipario a Napoli la Carta di Bologna si muove verso Nord per continuare il suo viaggio per la difesa delle vittime della strada, dei danneggiati, per la tutela dei diritti dei consumatori, per la libertà di impresa e per l’indipendenza degli operatori del settore.

Una nuova tappa, l’ennesimo incontro di mobilitazione dopo Bologna, Genova, Torino, Cagliari, Firenze, Roma, Benevento e Napoli, per ribadire e diffondere i principi della carta di Bologna e con l’obiettivo di contrastare la manovra del Governo ordita a totale svantaggio dei diritti dei danneggiati a favore degli utili stratosferici registrati negli ultimi anni dalle Compagnie Assicurative.

ASSOCARS E LA CARTA DI BOLOGNA VI ASPETTANO A BIELLA IL 10 aprile 2015 .

PARTECIPARE NON E’ UN OBBLIGO MA UN DOVERE!

Automobilisti, autoriparatori, avvocati, patrocinatori stragiudiziali, periti, ricostruttori, cittadini partecipate e condividete.

Carta di Bologna: firmate e fate firmare!

A proposito di Carta di Bologna, questa è già stata firmata dai parlamentari (in ordine alfabetico) Coletti, Di Stefano, Puglia, Russo. Una Carta trasversale, che non ha padrinati fra i partiti politici, tant’è che diversi esponenti del Pd si sono chiamati fuori dal ddl concorrenza, non condividendo in particolare la parte che riguarda la Rc auto. Però serve diffondere il verbo, dobbiamo farci conoscere, anche per contrastare la spinta della lobby assicurativa sui media e soprattutto in tv. Allora, firmate e fate firmare la Carta di Bologna: più siamo e meglio è. Noi siamo per le cose facili e pulite tipo acqua che sgorga dalla sorgente: come l’acquisto della T-shirt tramite Iban è questione di un attimo, così firmare la Carta di Bologna è perfino divertente. Basta andare cliccare qui di seguito:

https://docs.google.com/forms/d/1GfiKAVyXRgcWN9yrVUJcr55r0x42nr0FCI89zQqZmek/viewform.

Oltre a nome e residenza, sono sufficienti codice fiscale, professione (si clicca sulla voce giusta, per esempio “carrozziere”)  e indirizzo e-mail.

Tutti insieme, per vincere!

Assicurazione, DDL Concorrenza e mobilitazionedecretorcauto, Eventi

Carta di Bologna. I video del convegno di Napoli

carta_di_bologna_lowres
http://www.cartadibologna.it

Salve,

riceviamo con piacere dal Presidente del Cupsit, Dott. Stefano Mannacio, i ringraziamenti per il convegno della Carta di Bologna tenutosi a Napoli (Carta di Bologna. I video del convegno di Napoli) nonché  la galleria fotografica ed i video degli interventi.

Clicca qui per la galleria fotografica del convegno e di seguito la lista degli interventi e i relativi video pubblicati sul sito www.cartadibologna.org

Sono intervenuti:
15.00 a seguire fino alle 19:00(video completo) Rappresentanti delle Associazioni Promotrici

Prof.ssa Giuseppa Cassaniti Mastrojeni (videoPresidente AIFVS

Dott. Furio Truzzi (videoPresidente Assoutenti

Mario De Crescenzio (videoPresidente MO BAST! 

Dott. Stefano Mannacio (videoPresidente CUPSIT

Davide Galli (videoPresidente Federcarrozzieri

Avv. Vincenzo Improta (videoVice Presidente OUA

Avv. Settimio Catalisano (videoVice Presidente UNARCA

Avv. Giuseppe Mazzucchiello (videoPresidente Associazione Valore Uomo

Prof. Dott. Raffaele Zinno (videoSegretario SISMLA

Roberto Barbarino (video)delegato MO’BAST!

Modera: Tommaso Caravani

Dibattito politico(video completo) Esponenti politici

On. Andrea Colletti (Movimento 5 Stelle) (videoCommissione Giustizia – Camera 

On. Leonardo Impegno (Partito Democratico) (videoCommissione Attività Produttive – Camera

On. Erminia Mazzoni (videoex Presidente Commissione Petizioni UE
Sen. Sergio Puglia  (Movimento 5 Stelle) (videoCommissione Lavoro e Previdenza Sociale – Senato 

On. Paolo Russo (Forza Italia) (videoCommissione Agricoltura – Camera

Modera: Roberto Barbarino (MO’ BAST!)

www.cupsit.it
http://www.cupsit.it

Il Presidente Mannacio ha anche preannunciato per l’8 maggio a Bologna alle ore 15 all’NH Hotel de la Gare la riunione soci, che avrà un programma nutrito e farà il punto della situazione sul DDL concorrenza.

Vi aggiorneremo  più avanti sull’evento di maggio.

DDL Concorrenza e mobilitazionedecretorcauto, Eventi

Liberi di scegliere. @cartadibologna contro chi #rottamalatutela

image

Si riparte! Oggi Napoli diventa il centro d’Italia per chi non si abbassa alle scelte scellerate di un @governo sempre meno dalla parte dei più deboli e sempre più concentrato e sensibile alla volontà delle lobby.
UNITI PER I DIRITTI DEI DANNEGGIATI E PER LA LIBERTA’ D’IMPRESA

Assicurazione, Eventi

DDL CONCORRENZA? Governo controriforma #RCAuto e #rottamalatutela

announcing

Insieme per la Carta di Bologna - Napoli 14-03-2015

Tutti a Napoli. MO’BAST! Mobilitiamoci! Per difendere le vittime della strada, i danneggiati, per la tutela dei diritti dei consumatori, per la libertà di impresa, per le  carrozzerie indipendenti, per la professionalità e indipendenza degli operatori del settore.

Sarà la seconda tappa al Sud. La mobilitazione dopo Bologna, Genova, Torino, Cagliari, Firenze, Roma e dopo Benevento, approda ancora una volta al sud questa volta a Napoli per respirare aria di libertà.

La giornata ispirata dai principi della carta di Bologna sarà dedicata a nuove proposte e progetti di riforma concreti per contrastare l’ultima manovra del Governo ordita a totale svantaggio dei diritti dei danneggiati a favore degli utili stratosferici registrati negli ultimi anni dalle Compagnie Assicurative.

Clicca sul seguente link per scaricare il programma dell’evento

CONVEGNO CARTA DI BOLOGNA 14 MARZO 2015 – PROGRAMMA

Per aderire all’iniziativa compila il modulo online cliccando qui.

       PARTECIPARE NON E’ UN OBBLIGO MA UN DOVERE!

Automobilisti, autoriparatori, avvocati, patrocinatori stragiudiziali, periti, rciostruttori, cittadini partecipate e condividete.

https://www.facebook.com/cartadibologna

http://www.mobilitazionedecretorcauto.it/

Assicurazione, DDL Concorrenza e mobilitazionedecretorcauto, Eventi

Ufficiale! Il 14 marzo 2015 verso le ore 15,00 la #cartadibologna approda a Napoli. MoBast!

carta_di_bologna_lowres

#cartadibologna #noallarottamazionedeidirittideldanneggiato 

Mi rivolgo a tutti i cittadini conterranei, agli automobilisti, agli autoriparatori, ma soprattutto ai patrocinatori stragiudiziali ed ai periti autonomi, per invitarli a partecipare alla giornata di mobilitazione che si terrà a Napoli il 14 marzo 2015.

PARTECIPARE NON E’ UN OBBLIGO MA UN DOVERE!

Continua la mobilitazione per la tutela dei diritti del danneggiato e delle vittime della strada, per la libertà del danneggiato nella scelta del riparatore, della circolazione dei diritti di credito (cessione), libertà di scelta nelle cure, della valutazione del medico legale e per la terzietà nella valutazione del danno (perito terzo!)

La Carta di Bologna ritorna al Sud. Infatti, dopo l’evento di fine novembre 2014 organizzato da Federcarrozzieri a Benevento eccoci arrivati a Napoli. Una nuova giornata di mobilitazione proposta da MOBAST!  ed Assoutenti coadiuvata dal CUPSIT, da FEDERCARROZZIERIdall’ASSOCIAZIONE ITALIANA FAMILIARI E VITTIME DELLA STRADA, dall’UNARCA e da tutte le altre sigle aderenti alla Carta di Bologna, in vista delle imminenti manovre del Governo Renzi a sfavore dei diritti dei danneggiati.

Sarà una giornata di confronto, di dibattito e di elaborazione di nuove proposte e linee strategiche.

L’evento si terrà presso l’hotel Ramada Naples dalle ore 15,00 alle ore 19,00 e vedrà la partecipazione di parlamentari, di tutte le sigle della Carta di Bologna e delle associazioni dei consumatori.

« ..La libertà non è star sopra un albero, non è neanche avere un’opinione, la libertà non è uno spazio libero,  libertà è partecipazione. .» (Cit., Giorgio Gaber, La libertà).

A breve il programma completo dell'evento.