DANNO BIOLOGICO: LE TABELLE DI MILANO AGGIORNATE AL 2018

76164638 - car crash with police

Milano. Il 14 marzo 2018 l’Osservatorio sulla Giustizia Civile di Milano ha pubblicato le nuove tabelle relative al calcolo del danno biologico.

Le Tabelle del Tribunale di Milano, sebbene l’attacco portato nel corso dell’approvazione del #DDLConcorrenza introducendo minime modifiche (#RcAuto, #DannoBiologico: via libera ai tagli dei risarcimentisono ormai considerate lo strumento fondamentale per quantificare il valore economico del danno non patrimoniale.

Il danno biologico. Per danno biologico (danno non patrimoniale) si intende il danno che lede l’integrità psico-fisica del soggetto oppure la lesione grave o la perdita del rapporto parentale del soggetto rimasto vittima del danno medesimo. Leggi Danno a persona

La novità sta nel fatto che da quest’anno, il danno biologico viene distinto in quattro forme:  Continua a leggere

Annunci

#RcAuto: Le lesioni degli automobilisti

lesioni-cintura-auto_1

Le immagini sono orripilanti, ma l’articolo evidenzia aspetti importanti nel riconoscimento del meccanismo lesivo degli occupanti di un’autovettura che subisce un grave sinistro stradale.

Quali sono state le cause? Il danno fisico è legato ad una o più circostanze? Buona lettura.

Le lesioni degli occupanti di un’autovettura sono condizionate dall’utilizzo e dall’azionamento dei sistemi di ritenuta (cinture di sicurezza, pretensionatori, airbag…). Non è sempre facile riconoscere il meccanismo lesivo, spesso legato a più circostanze, tra le quali si inseriscono il malfunzionamento ed il malposizionamento delle cinture di sicurezza, l’inadeguato assetto posturale dell’occupante, la vicinanza  dall’airbag ed altro.

Continua a leggere

#RcAuto, #DannoBiologico: via libera ai tagli dei risarcimenti

tagli soldi euro crisi sprechi

Fonte: Studio Cataldi

Con il Ddl concorrenza approvato in Senato il danno morale rischia di scomparire e la personalizzazione è limitata a casi particolari e contenuta nell’ammontare

di Valeria Zeppilli – A conferma delle voci che circolavano insistentemente negli ultimi giorni, il Senato ha dato il via libera al Ddl concorrenza con la fiducia e ha inviato il testo alla Camera per la terza lettura (leggi: “Ddl concorrenza: sconti Rc auto, bollette e avvocati, tutte le novità approvate“).

Tra le tante novità approvate, balza agli occhi anche la contestatissima riforma della quantificazione dei danni derivanti da sinistri stradali, che, nonostante le proteste, ha perso l’occasione per essere “addolcita”. Continua a leggere