Attualità, News

Sulla revisione di auto e moto si volta pagina. Ecco le novità

Foto revisione copertina

Dallo scorso 20 maggio sono entrate in vigore le nuove regole sulla revisione di auto e moto, come stabilito dal DM 214/2017 in attuazione della direttiva europea 2014/45.

 

Il Certificato di Revisione

Al proprietario dell’autoveicolo o del motoveicolo viene rilasciato un certificato che riporta: numero del telaio, targa di immatricolazione del veicolo, luogo e data della revisione, numero di chilometri percorsi, categoria del veicolo, problemi riscontrati con relativo livello di gravità, esito finale del controllo (positivo o negativo), denominazione della struttura che ha effettuato la revisione, data del controllo successivo, ed altre informazioni.

 

Chi effettua i controlli sui veicoli

Foto 1 revisione.jpgAd effettuare i controlli ai veicoli sono gli ispettori ministeriali o gli ispettori autorizzati, opportunamente formati e preparati attraverso corsi di formazione e di aggiornamento. Il Ministero dei Trasporti ha anche il compito di controllare la omologazione delle attrezzature e dei sistemi usati dai centri di revisione per effettuare le ispezioni ai veicoli e può revocare la licenza a chi non rispetta le procedure previste, servendosi di un organo che supervisiona periodicamente l’operato dei centri medesimi.

 

 Il DUC – Documento Unico di Circolazione

I dati della revisione saranno inseriti nel “Documento Unico di Circolazione” (DUC) che entrerà in vigore dal mese di Luglio 2018; esso sarà visibile online sul Portale dell’Automobilista da tutti gli utenti. Tale documento sarà anche in forma cartacea e sostituirà la carta di circolazione e il certificato di proprietà che si fonderanno insieme in esso, sia per le auto che per le moto.

 

  La manomissione del contachilometri

Foto 2 revisionePer contrastare la frode sul chilometraggio, ossia la riduzione dei chilometri percorsi allo scopo di far risultare il motore meno sfruttato al momento della vendita del veicolo, il certificato di revisione riporterà anche i dati sul chilometraggio.

Già adesso è possibile conoscere il chilometraggio della vettura usata che si è in procinto di acquistare; basta visitare la pagina “Verifica Ultima Revisione” sul sito Il Portale dell’Automobilista ed inserire la targa e il tipo di veicolo.

Ecco il link: https://www.ilportaledellautomobilista.it/web/portale-automobilista/verifica-ultima-revisione

Nel caso in cui i tecnici, all’atto della revisione, scoprano che il chilometraggio è stato falsificato, scatteranno delle sanzioni a carico del responsabile.

 

Scadenza della revisione e sanzioni

La revisione deve essere effettuata la prima volta dopo 4 anni dalla prima immatricolazione e poi ogni due, (va effettuata entro il mese in cui è stata fatta la volta precedente). Chi circola senza revisione è soggetto ad una sanzione pecuniaria ed è passibile della sospensione della carta di circolazione fino a che non effettui la revisione, (in questo caso si può circolare solo per condurre il veicolo al centro dove il mezzo sarà sottoposto ai controlli previsti). Se invece ci si ostina a circolare senza revisione e senza libretto (carta di circolazione sospesa) si rischia non solo una sanzione pecuniaria ancora più alta, ma anche il fermo amministrativo del veicolo per 90 giorni e ancora la confisca dello stesso.

 

Incidente con auto non revisionata o con esito negativo ai controlli

Foto 3 revisione.jpgSe alla guida di un veicolo non revisionato oppure con esito negativo ai controlli, si causa un sinistro, la compagnia di assicurazione può rivalersi sull’assicurato, non risarcendo i danni prodotti a terzi. Le compagnie, infatti, nei contratti RC Auto, prevedono la cosiddetta “rivalsa” allorquando gli incidenti sono causati da conducenti o proprietari che non hanno ottemperato ad alcune norme sulla sicurezza stradale, stabilite dal CdS, come nel caso della mancata revisione del veicolo. Conviene sempre che l’assicurato controlli il contratto, perché la compagnia può anche scegliere di rinunciare ad essa.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.