MOBILITAZIONE: 9 APRILE ROMA – “RC Auto – Piu Concorrenza Più Diritti – Verso una riforma della RC Auto”.

L’unica arma a disposizione del cittadino è la MOBILITAZIONE di massa! Per far sentire la propria voce ritengo indispensabile partecipare al movimento.

Di seguito vi riporto il programma di Roma pubblicato dal CUPSIT:

 “RC Auto – Piu Concorrenza Più Diritti – Verso una riforma della RC Auto”.

La manifestazione di Gennaio a Bologna e quella di Febbraio a Genova, con l’ulteriore tappa di Torino per il prossimo 29 marzo, sono stati e saranno un prezioso tassello per consolidare un movimento composto da artigiani, consumatori, Vittime della Strada e professionisti che si battono per un mercato assicurativo concorrenziale e in grado di garantire le opportunità di scelta del danneggiato di scegliere il proprio medico e il proprio riparatore e di ottenere un giusto ed equo risarcimento.

Il movimento che si è creato ha sparigliato le carte di rappresentanze che ragionano con logiche ambigue o consociative. Le Compagnie assicuratrici, abituate a dialogare solo con gli anelli deboli delle categorie interessate, si sono ritrovate spiazzate. L’inedita coalizione della carta di Bologna ha fatto comprendere al Legislatore che le proposte avanzate non erano frutto di un ragionamento corporativo ma di una elaborazione complessa e sofisticata di proposte liberali e del tutto in linea con i più recenti orientamenti giurisprudenziali e legislativi sia in Italia che all’estero.

I punti della carta di Bologna diventeranno una proposta di legge che sarà presentata a Roma il prossimo 9 aprile nell’Auletta dei Gruppi Parlamentari, il luogo più prestigioso e ampio per far percepire ai parlamentari la nostra presenza. Sarà un giorno memorabile dove la nostra protesta diventerà una proposta, dove la nostra partecipazione attiva sarà il segno del nostro interesse a proseguire uniti per una seria riforma della RC Auto.

Partecipare è indispensabile, mobilitarsi un obbligo morale, saremo proprio a Montecitorio, nella casa di chi fa le leggi.

 Registratevi in questo Form

Di seguito il programma provvisorio e il form di registrazione che dovrà essere scrupolosamente compilato e stampato per agevolare le procedure di registrazione che saranno gestite dal personale della Camera previa presentazione di un documento di identità.

IL CONVEGNO HA NATURA FORMATIVA

CONVEGNO – “RC Auto – Piu Concorrenza Più Diritti – Verso una riforma della RC Auto”.

mercoledi 9 aprile dalle 10 alle 13.

Roma – Auletta dei gruppi parlamentari

Via di Campo Marzio 74 – Roma

Organizanizzazioni promotrici:

  • Mobast
  • Federcarrozzieri
  • Associazione Familiari Vittime Strada
  • Assoutenti
  • CUPSIT
  • Associazione Valore Uomo
  • OUA – Commissione Resposabilità Civile
  • UNARCA
  • SISMLA

 PROGRAMMA DRAFT

9:30 – 10:00 Registrazione

10:00 – 13:00 Rappresentanti delle Associazioni Promotrici

Prof.ssa Giuseppa Cassaniti Mastrojeni – Presidente AIFVS Associazione Familiari Vittime della StradaDott. Furio Truzzi – Presidente Assoutenti

Dott. Stefano Mannacio – Presidente CUPSIT Comitato Unitario Patrocinatori Stragiudiziali Italiani

Davide Galli – Presidente Federcarrozzieri

Avv. Settimio Catalisano – Coordinatore Commissione Responsabilità Civile Organismo Unitario dell’Avvocatura

Avv. Fabio Quadri – Presidente UNARCA Unione Avvocati Responsabilità Civile Auto

Mario De Crescenzio–  Presidente – MO BAST!

Avv. Giuseppe Mazzucchiello – Presidente Associazione Valore Uomo

Prof. Dott. Raffaele Zinno – Segretario SISMLA Sindacato italiano specialisti medicina legale e delle assicurazioni

Avv. Massimo Perrini – Responsabile scientifico UNARCA

Dott. Giampaolo Bizzarri – Portavoce consorzi carrozzieri toscani

Parlamentari

Moderatore: Tommaso Caravani (Car Carrozzeria)

On. Andrea Colletti (M5S) – Commissione Giustizia – Camera

On. Marco Di Stefano (PD) – Commissione Finanze – Camera

Sen. Altero Matteoli (FI) – Presidente Commissione Lavori Pubblici e Comunicazioni – Senato

On. Paolo Russo (FI) – Commissione Agricoltura – Camera

VI PREGHIAMO DI REGISTRARE LA VOSTRA PRESENZA SU QUESTO FORM CONSIDERATO IL LUOGO E’ CONSIGLIABILE (NON OBBLIGATORIO) INDOSSARE GIACCA E CRAVATTA.

REGISTRAZIONE

Annunci

8 Comments

  1. Non partecipa nessuna Associazione e/o Sindacato Categoria “PERITI assicurativi”
    PERITI Assicurativi,TERZI ed IMPARZIALI,fuori dal circuito delle Imprese di assicurazioni,liberi,autonomi ed INDIPENDENTI.Democratici,al SERVIZIO del Cittadino-Consumatore come in Francia,Germania,Svizzera,libera SCELTA del PERITO RCauto come in Europa.

  2. E’ giusto quanto detto da Antonio. Anche i Periti devono partecipare tramite le associazioni per dar voce alla categoria. Come tutti i Colleghi sanno i problemi che affliggono la ns. professione sono tanti. Ormai per le compagnie siamo solo dei numeri. Siamo del tutto spersonalizzati. Ci trattano come loro schiavi forti della crisi che ci costringe a dir loro sempre si a testa bassa. Ci sotto pagano, sottostimano e ci hanno fatto diventare loro schiavi buttando la ns. professione nel gabinetto. Sarebbe ora di svincolarsi dalla morsa delle compagnie, pertanto che ben venga una riforma che preveda l’istituzione di un Perito terzo, che sia realmente imparziale e che venga adeguatamente ricompensato per il lavoro svolto. Oggi una perizia per la compagnia costa 30-35 euro tutto compreso senza riconoscimento di spese di trasferta e quant’altro. Ciò’ obbliga il Perito a sviluppare numeri stratosferici (ricordiamo che oltre il 50% se lo prende lo Stato) con conseguente calo dell’oculatezza con cui le perizie vengono effettuate, il tutto a scapito del cittadino danneggiato.

  3. Il convegno è la naturale prosecuzione di una mobilitazione che è in atto da tempo. La carta di Bologna è solo la prima tappa di questo movimento. La giornata prevista per il 9 aprile è organizzata dai promotori della mobilitazione ed è facoltà/dovere di ognuno partecipare. E’ il solo mezzo per esprimere il dissenso verso manovre legislative inique.
    Non è necessario o indispensabile aderire o sostenere la protesta attraverso associazioni… chi lo desidera può partecipare presenziando ed esprimendo la propria opinione! Come potete osservare visualizzando la carta di Bologna alcune associazioni hanno aderito partecipando alla mobilitazione ed, in ogni caso, è sempre possibile aderire alle associazioni organizzatrici ed aderenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...